cerca CERCA
Giovedì 25 Febbraio 2021
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Covid, Pregliasco: "Casi saliranno ancora, primo effetto scuole"

08 ottobre 2020 | 18.52
LETTURA: 1 minuti

"Ma il dato di riferimento per una preoccupazione è quello delle terapie intensive, per ora la situazione è ancora buona"

alternate text
(Fotogramma)
Roma, 8 ott. (Adnkronos Salute)

"Stiamo assistendo a una situazione in crescita, ad un incremento nel numero di casi ogni giorno. Un fenomeno legato alla percentuale dei tamponi fatti, tutto sommato atteso e collegato alla fine delle vacanze e all'inizio della riapertura delle scuole. Ma questo dimostra anche una buona capacità di individuazione dei casi: più positivi troviamo e meglio è". A dirlo all'Adnkronos Salute è il virologo dell'Università degli Studi di Milano Fabrizio Pregliasco, secondo cui "sicuramente ci saranno nuovi incrementi. Ma il dato di riferimento per una preoccupazione è quello delle terapie intensive, per ora la situazione è ancora buona".

"Questi - insiste - sono gli effetti della fine dell'estate, dei contagi intrafamiliari e dell'inizio della riapertura delle scuole. Ora però riusciamo ad individuare i tanti casi asintomatici, che prima non vedevamo, e che poi sono la causa della diffusione del virus. E' importante valutare l'andamento delle terapie intensive e dei ricoveri, per gestire" al meglio la situazione "nel prossimo inverno".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza