cerca CERCA
Lunedì 27 Settembre 2021
Aggiornato: 12:05
Temi caldi

Covid, Pregliasco: "La capacità dei laboratori di fare test è finita"

28 agosto 2020 | 12.31
LETTURA: 1 minuti

"Ottimista su fatto che non arriverà la seconda ondata, ma organizziamoci contenendo i focolai e i cittadini abbiano buonsenso"

alternate text
Afp

"La capacità dei laboratori" alle prese con i test per Covid-19 "è sotto stress imponente. Credo che l'elemento determinante è riuscire a monitorare ogni focolaio. Però dobbiamo far sì che questi focolai non siano eccessivi, perché la capacità laboratoristica è finita". A sottolinearlo è stato il virologo Fabrizio Pregliasco, intervenendo ad 'Agorà' su Rai3.

"Ad oggi - spiega - rispetto ad altre nazioni c'è stata una grandissima capacità dell'Italia e dei dipartimenti di prevenzione" del Paese "di ridurre e spegnere i focolai, ma da cittadini dobbiamo fare tutto quello che serve, anche scaricare l'App immuni ma non solo, e avere buonsenso nel quotidiano. Sennò è come fare lo sgambetto a chi corre. Stiamo ansimando per organizzare tutto, dobbiamo essere aiutati".

I focolai, e l'azione di contenimento di questi casi, "sono la scommessa del prossimo futuro, considerando anche l'arrivo dell'influenza. Io rimango ottimista sul fatto che una seconda ondata non arriverà, ma dobbiamo lavorare come se ci dovesse essere e attrezzarci al meglio".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza