cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 16:56
Temi caldi

News to go

Covid, "scorte sangue ridotte per Omicron: serve donare"

21 gennaio 2022 | 17.36
LETTURA: 1 minuti

De Angelis (direttore Cns): "E' sicuro, nessuno si è infettato nei centri trasfusionali"

"Non stiamo affatto bene" relativamente alla raccolta di sangue in questa fase pandemica: "La diffusione importante della variante Omicron ha messo un po' fuori gioco tanti donatori, ma anche molti operatori professionali, tra le persone infettate e i contatti. C'è una minore disponibilità di donatori periodici, quindi tutti coloro che non hanno mai donato ci pensino in questi giorni". E' l'appello lanciato attraverso l'Adnkronos Salute dal direttore del Centro nazionale sangue, Vincenzo De Angelis, che sottolinea: "La donazione è sicura, non abbiamo verificato sino ad ora nessuna infezione avvenuta all'interno dei nostri centri trasfusionali. Le procedure di sicurezza sono solide e sperimentate".

"Anche le persone che sono appena negativizate possono venire ai centri - precisa De Angelis - Chiunque possa uscire di casa può anche venire a donare. Invito tutti a pensarci, perché questo è un momento molto difficile per garantire la quantità necessaria di sangue per fronte a tutti i bisogni dei nostri ospedali".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza