cerca CERCA
Domenica 18 Aprile 2021
Aggiornato: 22:54
Temi caldi

Covid Toscana, 1.001 nuovi contagi e 21 morti: bollettino 9 marzo

09 marzo 2021 | 10.52
LETTURA: 2 minuti

Giani: "Situazione sostanzialmente stabile"

alternate text
(Fotogramma)

Sono 1.001 i nuovi contagi da coronavirus in Toscana, secondo i dati dell'ultimo bollettino. Si registrano altri 21 decessi.

Dall’inizio dell’epidemia in Toscana sono 166.452 i casi di positività al coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente.

I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 139.458 (83,8% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 22.157, +1,1% rispetto a ieri. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 1.424 (48 in più rispetto a ieri, più 3,5%), 209 in terapia intensiva (7 in più rispetto a ieri, più 3,5%). Sono 4.837 i deceduti dall'inizio dell'epidemia.

"Siamo sugli stessi numeri" di nuovi contagi di coronavirus "rispetto ai primi due giorni della scorsa settimana, e questo mi fa dire che siamo di fronte a una situazione di sostanziale stabilizzazione, e vedremo venerdì quali provvedimenti prenderemo" ha detto il governatore Eugenio Giani, oggi a Firenze, a margine della presentazione del libro 'Lockdown, un anno dopo - I 12 mesi che hanno cambiato le nostre vite nel racconto e nelle immagini dei protagonisti dell'informazione toscana', pubblicazione ideata e prodotta dal Consiglio regionale della Toscana con il contributo dei quotidiani e dei fotografi toscani, dell'Ordine dei giornalisti e dell'Associazione stampa toscana.

Il governatore, ricordando che l'8 marzo dello scorso anno venne registrata la prima vittima in Toscana del coronavirus, ha ribadito che "le misure restrittive devono essere pari alla situazione dei contagi: se i dati crescono occorrono più misure restrittive".

Poi le vaccinazioni. "Il problema dei vaccini è solo che ce li mandino: in Toscana abbiamo una macchina organizzativa che è tra le migliori e possiamo somministrare un numero di dosi quattro volte superiore a quello che stiamo somministrando adesso. Con il governo Draghi la questione dei vaccini inizia ad avere carattere prioritario" ha detto il presidente della Toscana.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza