cerca CERCA
Venerdì 14 Maggio 2021
Aggiornato: 22:48
Temi caldi

Covid Usa, oltre 2.700 morti in un giorno: record da aprile

03 dicembre 2020 | 07.24
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Afp)

Dopo il record di ieri, con oltre 100mila persone ricoverate negli ospedali americani, gli Stati Uniti segnano un nuovo primato: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2.733 morti a causa del coronavirus, la cifra più alta dall'aprile scorso. Lo ha reso noto la Johns Hopkins University, secondo cui dall'inizio della pandemia si contano negli Stati Uniti 273.181 decessi.

Ma è record anche di contagi e ospedalizzazioni. I nuovi casi accertati mercoledì sono stati 195.695. Il numero delle persone attualmente ricoverate a causa del Covid-19 ha superato per la prima volta la soglia dei 100mila, una dato che è raddoppiato dall'inizio di novembre. A livello nazionale, secondo i dati del Covid Tracking Project, il numero dei contagi accertati dall'inizio della pandemia sta per toccare quota 14 milioni, con oltre 264mila decessi.

A preoccupare gli esperti è la crescita esponenziale delle ultime settimane, con circa un milione di nuovi casi a settimana accertati a novembre, l'equivalente di 99 al minuto. Le autorità sanitarie temono per la tenuta dei servizi sanitari, che in alcune aree del Paese sono sotto fortissima pressione. "La realtà è che dicembre, gennaio e febbraio saranno i momenti più difficili nella storia della salute pubblica di questa nazione", ha ammesso Robert Redfield, direttore del Centers for Disease Control and Prevention (Cdc), la massima autorità sanitaria Usa.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza