cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 13:13
Temi caldi

Cresce il biologico italiano per ettari e addetti

24 luglio 2014 | 18.09
LETTURA: 2 minuti

Dal 2011 al 2012 ci sono quasi un milione e 200mila ettari 'bio' in più, e la superficie dell'agricoltura pulita supera il 9% di quella totale

alternate text

Cresce del 6% la superficie del biologico italiano. Dal 2011 al 2012 ci sono quasi un milione e 200mila ettari 'bio' in più, e la superficie dell'agricoltura pulita supera il 9% di quella totale. ''Sono dati di cui avevamo consapevolezza piena e che sono stati confermati oggi dall'Ispra nella presentazione dell'Annuario dei dati ambientali'', afferma Vincenzo Vizioli, presidente di Aiab, l'Associazione italiana per l'agricoltura biologica.

''Il biologico - continua Vizioli - è la risposta ai problemi della sicurezza alimentare e ambientale, ed è uno dei pochissimi settori in controtendenza rispetto alla crisi anche in termini di esportazione. Non a caso, assieme agli ettari dedicati all'agricoltura organica, cresce del 3% anche il numero degli addetti''. In questa situazione "è assolutamente necessario che prosegua la vigilanza degli altri organismi di controllo contro le truffe e le falsificazioni - conlcude il presidente Aiab - Come produttori biologici plaudiamo quindi all'operazione messa in atto oggi dalla Guardia di Finanza contro il falso olio dop biologico ad Andria, in Puglia. Solo assicurando la integrità e la totale legalità il biologico potrà continuare ad affermarsi come asset per il paese''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza