cerca CERCA
Domenica 16 Maggio 2021
Aggiornato: 11:11
Temi caldi

Crimi: "Da Italia Viva no su tutto, volevano solo poltrone"

02 febbraio 2021 | 20.49
LETTURA: 2 minuti

Il Movimento 5 Stelle attacca: "I veti li ha messi Renzi"

alternate text
(Fotogramma)

"Sono state due giornate intense in cui i capigruppo hanno lavorato ai tavoli tematici. Il risultato di questa giornata adesso credo sia a tutti chiaro. Noi abbiamo fatto dei grandi sforzi, grandi passi avanti nei confronti anche di Iv, con un obiettivo: cercare di dare al paese un governo nel più breve tempo possibile e affrontare le questioni più urgenti. Malgrado questo, abbiamo assistito da parte della delegazione di Iv a una serie di attività quasi ostruzionistiche". Così il capo politico M5S Vito Crimi, parlando con i cronisti.

"Malgrado le aperture, anche su temi come la prescrizione, c'è stato un continuo dire no a tutti i passaggi più significativi. L'obiettivo - attacca Crimi - era ottenere qualche poltrona in più, dei ministeri. Questa è stata la richiesta più pressante" da parte di Iv.

"Non abbiamo ricevuto nessun tipo di assicurazione sulla figura di Conte" da Italia Viva che, dice Crimi, si è messa a "sindacare sui ministeri degli altri. Noi non abbiamo messo nessun veto su nessun nome. Malgrado ciò ci è stato chiesto di andare a discutere i nostri nomi. I veti li ha messi Renzi, che ha posto davanti all'interesse del Paese quello di recuperare qualche poltrona in più", ha rimarcato il reggente pentastellato.

"Nessuna volontà di aiutare il Paese nel momento più difficile, nessun interesse verso i cittadini italiani o a lavorare per l’interesse della collettività. Da parte di Matteo Renzi sul tavolo c’era solo la questione delle poltrone. Così facendo ha dimostrato chiaramente che questa era la vera ragione per la quale ha provocato la crisi. Poltrone che ha chiesto, contrariamente a quanto sostenuto in questi giorni", rimarcano in una nota i 5 Stelle.

"Oltre a chiederle - attacca ancora il Movimento - il senatore di Rignano, voleva decidere anche per conto delle altre forze politiche. Inoltre il movimento 5 Stelle, contrariamente a quanto affermato da fonti renziane, non ha posto alcun veto. In queste ultime ore e nei giorni precedenti siamo stati concentrati sui temi e si bisogni degli italiani ma ci siamo trovati di fronte a un leader politico che voleva solo mercanteggiare e cercare pretesti per rompere".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza