cerca CERCA
Sabato 15 Maggio 2021
Aggiornato: 23:38
Temi caldi

Crimi-parlamentari M5S, prevale no a linea Bellanova su regolarizzazioni

06 maggio 2020 | 23.31
LETTURA: 1 minuti

Movimento cerca sintesi nel corso di una call, si ragiona su proposta alternativa

alternate text
(Fotogramma)

E' in corso una call dei parlamentari M5S alla presenza del capo politico Vito Crimi. All'ordine del giorno, la proposta, avanzata dal ministro Bellanova di Italia Viva, di una regolarizzazione dei lavoratori stranieri. Tema sul quale nelle ultime ore si è registrata una spaccatura all'interno del Movimento. A quanto apprende l'Adnkronos, nel corso della videoconferenza si sarebbero levate numerose voci contrarie alla sanatoria. Tra le altre quelle di Bianca Laura Granato, Francesca Galizia, Francesco Berti, Celeste D'Arrando, Filippo Perconti, Francesco Mollame, Davide Zanichelli e Giovanni Vianello.

Tra gli interventi, quello del presidente della Commissione Affari Costituzionali Giuseppe Brescia, il quale, pur essendo favorevole all'idea di far emergere il lavoro nero, avrebbe sottolineato la necessità di formulare una proposta alternativa a quella di Bellanova. "È sbagliato inseguire Salvini", il ragionamento espresso da Brescia. Sono invece intervenute a favore della regolarizzazione le deputate Gilda Sportiello, Doriana Sarli e Stefania Ascari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza