cerca CERCA
Lunedì 18 Gennaio 2021
Aggiornato: 18:50

Crisanti: "Stadi aperti per motivi economici? Roba da brividi"

25 settembre 2020 | 12.30
LETTURA: 0 minuti

alternate text
(Afp)
(Adnkronos)

"Se apriamo gli stadi, a prescindere dalla capienza, spostiamo la bilancia verso il virus. Ogni volta che sento argomentazioni economiche mi vengono i brividi". Il professor Andrea Crisanti, in collegamento con L'aria che tira, risponde così alle domande sull'ipotesi di riaprire parzialmente gli stadi e sulla crisi economica che potrebbe stritolare il calcio italiano. "Il problema degli stadi potrebbe essere affrontato con l’apertura al 10% della capienza e vediamo cosa succede. Iniziamo con piccoli passi e vediamo che effetto hanno sulla trasmissione", dice il virologo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza