cerca CERCA
Mercoledì 27 Gennaio 2021
Aggiornato: 08:01

Crisi governo, Crimi: "Scelta incomprensibile di Renzi"

13 gennaio 2021 | 20.18
LETTURA: 1 minuti

Il capo politico del M5S: "Mentre il Paese affronta con fatica, impegno e sacrificio la più grave crisi sanitaria, sociale ed economica della storia recente, Renzi sceglie di ritirare la propria delegazione di ministri"

alternate text
(Adnkronos)

"Mentre il Paese affronta con fatica, impegno e sacrificio la più grave crisi sanitaria, sociale ed economica della storia recente, Renzi sceglie di ritirare la propria delegazione di ministri. Credo che nessuno abbia compreso le ragioni di questa scelta. Ma ora è il momento della responsabilità, non dei personalismi". Vito Crimi, capo politico del M5S, si esprime così dopo l'annuncio di Matteo Renzi, con l'uscita delle ministre Teresa Bellanova e Elena Bonetti e del sottosegretario Ivan Scalfarotto dal governo di Giuseppe Conte.

"Mi auguro - prosegue il reggente grillino - che già da stasera il Consiglio dei Ministri possa proseguire i lavori sul Decreto anti Covid, sullo scostamento di bilancio e sui nuovi ristori da destinare alle imprese e ai lavoratori. Il MoVimento 5 Stelle continuerà ad assicurare la stabilità che serve adesso all'Italia per affrontare la crisi che stiamo vivendo ed uscirne al più presto".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza