cerca CERCA
Martedì 03 Agosto 2021
Aggiornato: 01:24
Temi caldi

Cristoforetti: "Virus è avvertimento, cambiamento clima porta devastazioni"

25 giugno 2020 | 13.49
LETTURA: 1 minuti

L'astronauta: "Crisi climatica è grande problema globale, ma felice che ci sia sempre più consapevolezza"

alternate text
Samantha Cristoforetti - Fotogramma

La pandemia di Sars-Cov-2, del "coronavirus, è stato un colpo di avvertimento, un colpo sparato in aria, rispetto alle devastazioni che porterà il cambiamento climatico". A scandirlo è stata l'astronauta italiana dell'Esa Samantha Cristoforetti intervenendo alla maratona “Green deal per l’Italia”, realizzata dalla Fondazione Sviluppo Sostenibile e Rai e in corso fino a questa sera su RaiPlay. "

Ormai, ha detto Cristoforetti, "è sempre più impossibile sottrarsi alle proprie responsabilità. Il problema è che come esseri umani abbiamo la tendenza a sottovalutare i pericoli. E' accaduto anche con la pandemia di minimizzare, poi abbiamo reagito quando c'è stata contezza del pericolo". Ma, ha sottolineato l'astronauta italiana, "il coronavirus è stato un colpo di avvertimento, come dire, un colpo sparato in aria, rispetto alle devastazioni che porterà il cambiamento climatico".

Samantha Cristoforetti si è per questo detta "felice che la consapevolezza" della crisi climatica "sia sempre più diffusa". "E' un grande problema globale, c'è grande consapevolezza nei giovani ma anche dal recente World Economic Forum sono stati stilati 5-6 rischi globali legati al cambiamento climatico" e tra questi il rischio della "crisi del'acqua" ha aggiunto l'astronauta, pilota di aerei e ingegnere che, nella sua missione 2014-2015 ha conquistato il record europeo e il record femminile di permanenza nello spazio in un singolo volo, con 199 giorni sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza