cerca CERCA
Martedì 21 Settembre 2021
Aggiornato: 11:26
Temi caldi

Crocetta: "In nuovo piano sanitario piccoli ospedali accorpati no a chiusure"

27 febbraio 2014 | 15.17
LETTURA: 1 minuti

alternate text

"Occorre in tempi brevi una riedizione del Piano sanitario, che non può essere quello concordato dal vecchio Esecutivo con il Governo nazionale". A dirlo durante una conferenza stampa a Palermo per presentare un progetto di formazione in tema di sicurezza sul lavoro è stato il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta.

"Riteniamo che non sia possibile privare interi territori di ospedali - ha aggiunto - e che non si possono chiudere i piccoli nosocomi, che invece vanno riorganizzati, mettendoli insieme e specializzando la loro offerta in modo da renderli piccoli centri di eccellenza".

Il piano, che sarà presentato in Giunta entro due settimane per poi passare al vaglio della commissione di merito dell'Assemblea regionale siciliana, è nato dal confronto con i territori. "Abbiamo visitato - ha spiegato l'assessore regionale alla Salute, Lucia Borsellino - tutti gli ospedali che secondo il precedente piano erano destinati alla chiusura e che ancora sono rimasti in funzione, senza però investimenti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza