cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 00:24
Temi caldi

In Arabia Saudita

Crollo gru su Mecca, tribunale: "108 morti ma non fu un crimine del gruppo BinLaden"

15 settembre 2015 | 18.54
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Xinhua)

Un tribunale saudita ha stabilito che non ci sono le condizioni per procedere per 'negligenza criminale' contro il gruppo BinLaden in relazione al crollo di una gru avvenuto venerdì nella Grande Moschea della Mecca che ha provocato 108 morti . Lo ha riferito l'emittente al-Arabiya.

Sempre lo stesso tribunale ha deciso che la multinazionale di costruzioni con sede in Arabia Saudita, che si occupa dei lavori di ampliamento della Grande Moschea, non può più ottenere contratti governativi e che i responsabili del gruppo non possono lasciare il Paese in attesa dello sviluppo delle indagini. La BinLaden Group, fondata dal padre del defunto leader di al-Qaeda, Osama Bin Laden, è una delle più grandi società di costruzioni al mondo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza