cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 19:56
Temi caldi

Crotone, lastre di eternit e rifiuti interrati: sequestri e denunce

26 giugno 2014 | 12.15
LETTURA: 2 minuti

Due persone sono state denunciate

alternate text

Una vasta area di 2500 metri quadrati è stata sequestrata dalla Guardia di finanza di Crotone nei giorni scorsi. L'operazione è stata originata dall'osservazione dall'alto dei finanzieri di Lamezia Terme, durante un sorvolo aereo. È stato così scoperto che nel terreno di proprietà di un'azienda agricola, nella zona sud della città, era stata adibita una discarica in due capannoni con tetto in eternit e nelle adiacenze.

Il successivo controllo, insieme al Corpo forestale dello Stato, ha palesato la presenza di diversi rifiuti abbandonati all'interno degli stabili. I capannoni sono stati sequestrati. Le accurate verifiche eseguite sul posto hanno permesso di individuare anche delle buche, scavate negli spazi adiacenti agli immobili, all'interno delle quali è risultato interrato materiale vario tra cui pezzi di cemento armato, calcinacci, blocchetti in cemento, oggetti di plastica, pezzi di Lastre di fibrocemento e parti di capannone derivati dalla demolizione.

Durante le ricerche è stata rinvenuta anche la carcassa di un'autovettura completamente interrata e una buca che riportava i segni evidenti della recente combustione di materiale plastico. Due persone sono state denunciate.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza