cerca CERCA
Lunedì 04 Luglio 2022
Aggiornato: 08:16
Temi caldi

Crowdfunding: partnership strategica ClubDealOnline e Almaviva

14 dicembre 2020 | 13.17
LETTURA: 3 minuti

Nasce il ClubDeal Fiduciaria Digitale, prenderà avvio a gennaio 2021

alternate text
(Foto Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Partnership strategica tra ClubDealOnline e Almaviva. L'accordo tra la piattaforma di Private Crowdfunding - autorizzata e vigilata da Consob - con il Gruppo italiano della digital transformation - attivo a livello globale con 65 sedi in Italia ed all’estero - porterà alla nascita di ClubDeal Fiduciaria Digitale. Lo annunciano i due player spiegando che la Fiduciaria 100% digitale - che prenderà avvio a gennaio 2021- completerà la piattaforma d’investimento ClubDealOnline, la fintech fondata nel 2017 da Antonio Chiarello per favorire agli investitori privati High Net Worth Individuals l’accesso a emissioni azionarie di aziende innovative e Pmi attraverso un modello B2B2C, attraverso cioè selezionate partnership bancarie.

L’avvio dell’attività fiduciaria "rafforzerà la capacità di semplificare la gestione e amministrazione degli aumenti di capitale riservati a investitori privati e istituzionali - i 'Clubdeals' - di startup, scaleup e Pmi, anche in modalità 'Round as a Service', cioè al servizio di terze parti che hanno autonomamente individuato opportunità di investimento" sottolineano i due player spiegando che la soluzione 'Welcome' di Almaviva, selezionata da ClubDealOnline per la gestione della fiduciaria (fully digital operating) "è l’unica sul mercato a rispondere alle esigenze di una fintech che fa della digitalizzazione l’elemento distintivo per innovare i processi d’investimento".

Welcome è la piattaforma di eccellenza sviluppata da Almaviva per supportare 'da remoto' tutti i processi operativi di amministrazione fiduciaria dei beni e i relativi adempimenti regolamentari (segnalazioni obbligatorie di vigilanza e fiscali). Almaviva attraverso la partnership con ClubDealOnline - che prevede scambio di know-how, esperienze e avvio di progettualità comuni - conferma la strategia di investimento in innovazione nei Financial Services e in particolare nel Wealth-tech, che già presidia supportando oltre 100 clienti e avendo realizzato più di 400 progetti e 36 piattaforme digitali.

"Il 2020, completata la fase di startup di ClubDealOnline, ha rappresentato, nonostante il Covid, l’anno di lancio vero e proprio della piattaforma sul mercato. Nel periodo è stato inoltre perfezionato un aumento di capitale da un milione di euro per supportare l’ulteriore fase di crescita" afferma Antonio Chiarello, founder di ClubDealOnline. Il manager sottolinea che "nella continua evoluzione della nostra piattaforma di Private CrowdFunding, abbiamo deciso di investire ulteriormente nella convinzione che l’amministrazione Fiduciaria, sempre digitalizzata, sia una scelta vincente per arricchire le soluzioni di Banche, investitori e professionisti nell’ambito dei Private Markets".

"Abbiamo individuato in Almaviva -prosegue Chiarello- il partner giusto per fare questo salto di qualità e continuare insieme a innovare e rafforzare la nostra ambizione di essere un partner ideale per le banche e gli operatori di Wealth Management vogliono soddisfare le aspettative e le esigenze di una nascente tipologia di investitori, gli Hnwi digitali".

Piero Rossini, vicedirettore generale It di Almaviva, osserva infine che "questa partnership testimonia come Almaviva prosegua nel progetto di investimento in innovazione sempre attenta alle nuove esigenze dei propri clienti e ai nuovi operatori del mercato Wealth Management. Nei prossimi mesi verrà formalizzato un importante accordo industriale che posizionerà Almaviva tra i principali operatori di mercato del Wealth Tech".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza