cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 00:04
Temi caldi

Cruise e GM collaborano con Microsoft per la guida autonoma

20 gennaio 2021 | 15.50
LETTURA: 2 minuti

alternate text

General Motors e la sua unità di guida autonoma Cruise hanno avviato una partnership strategica a lungo termine con Microsoft per accelerare la commercializzazione di veicoli senza conducente. Le aziende riuniranno l'eccellenza dell'ingegneria software e hardware, le capacità di cloud computing, il know-how di produzione ed i rispettivi ecosistemi di partner per velocizzare la trasformazione del settore della mobilità. «La nostra missione per offrire a tutti un trasporto più sicuro, migliore e più conveniente non è solo una corsa tecnologica, ma anche una corsa alla fiducia. Microsoft sarà un moltiplicatore di forza per noi verso la commercializzazione della nostra flotta di veicoli a guida autonoma, completamente elettrici e condivisi» ha affermato Dan Ammann, CEO di Cruise.

Per sbloccare il potenziale del cloud computing per i veicoli a guida autonoma, Cruise sfrutterà la piattaforma Azure di Microsoft al fine di commercializzare i veicoli autonomi su larga scala. Dal canto suo, in veste di fornitore esclusivo di servizi, la multinazionale del software potrà sfruttare l'esperienza della startup AV per migliorare l'innovazione di prodotto e la propria offerta per il settore dei trasporti. Microsoft si unirà inoltre a General Motors, Honda e agli investitori istituzionali in un nuovo round di finanziamenti per Cruise del valore di 2 miliardi di dollari, che porterà a 30 mld la valutazione totale dell'azienda.

Infine della partnership trarrà vantaggio anche General Motors, che lavorerà con Microsoft per accelerare i programmi per la digitalizzazione, l'intelligenza artificiale ed il machine-learning, promuovere la produttività e portare più rapidamente nuovi servizi di mobilità ai clienti.

'I progressi della tecnologia digitale stanno ridefinendo ogni aspetto del nostro lavoro e della nostra vita, compreso il modo in cui muoviamo persone e merci', ha dichiarato Satya Nadella, CEO di Microsoft. 'Come Cruise e il cloud preferito da GM, applicheremo la potenza di Azure per aiutarli a scalare e a rendere il trasporto autonomo mainstream'. 'Microsoft è un grande valore aggiunto per il team mentre andiamo verso un futuro con zero incidenti, zero emissioni e zero congestione', ha detto Mary Barra, Presidente e CEO di GM. 'Microsoft ci aiuterà ad accelerare la commercializzazione dei veicoli completamente elettrici e auto-guidati di Cruise e aiuterà GM a ottenere ancora più benefici dal cloud computing, mentre lanceremo 30 nuovi veicoli elettrici a livello globale entro il 2025 e creeremo nuovi business e servizi per guidare la crescita'.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza