cerca CERCA
Sabato 26 Novembre 2022
Aggiornato: 09:32
Temi caldi

Imprese: 'Cultura Crea', al via la presentazione delle domande

15 settembre 2016 | 18.34
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Al via le domande per Cultura Crea, i nuovi incentivi per il settore culturale e turistico rivolti alle imprese e ai soggetti no profit nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Il pacchetto di agevolazioni è promosso dal ministero dei Beni Culturali e gestito da Invitalia. Da oggi, 15 settembre, è possibile chiedere i finanziamenti: la procedura è interamente on line, sulla piattaforma informatica di Invitalia. Le domande saranno valutate in base all’ordine cronologico di presentazione.

I 114 milioni di euro disponibili finanziano tre tipologie di intervento: nascita di nuove imprese all’interno dei settori culturale e turistico; consolidamento di imprese già esistenti nella filiera culturale, turistica, creativa, dello spettacolo e dei prodotti tradizionali e tipici; nascita e qualificazione di attività realizzate da soggetti del Terzo settore, connesse alla gestione degli attrattori culturali e alla fruizione e valorizzazione del territorio. I fondi provengono dal Programma operativo nazionale 'Cultura e Sviluppo' Fesr 2014-2020 e sono così suddivisi: 42 milioni per la nascita di nuove imprese; 38 milioni per il sostegno alle imprese già attive; 27 milioni per il terzo settore. È prevista una dotazione finanziaria aggiuntiva di 7 milioni di euro da ridistribuire proporzionalmente sulle tre misure.

Cultura Crea offre finanziamenti agevolati a tasso zero e contributi a fondo perduto sulle spese ammesse, con una premialità aggiuntiva per giovani, donne e imprese con rating di legalità. Gli incentivi, concessi nell’ambito del regolamento de minimis, possono coprire fino all’80% delle spese totali, elevabili al 90% in caso di premialità.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza