Cerca

Torna a scorrere l'acqua nella Fontana di Trevi

Riaperto al pubblico oggi pomeriggio il monumento dopo diciassette mesi di restauri

CULTURA
Torna a scorrere l'acqua nella Fontana di Trevi /Video

E' tornata a scorrere l'acqua nella Fontana di Trevi. Il monumento ha riaperto al pubblico dopo diciassette mesi di restauri finanziati dalla maison Fendi, e in anticipo rispetto ai tempi (la data inizialmente prevista era fine 2015). Un intervento che ha richiesto 516 giorni di lavoro e 26 restauratori per riportare all'originario splendore la fontana, progettata all'inizio del Settecento da Nicola Salvi, e che oggi beneficia anche di una nuova illuminazione a led realizzata da Acea.


Il restauro, costato quasi 2,2 milioni di euro, è iniziato nel giugno 2014 ed è stato realizzato sotto la supervisione della sovrintendenza ai Beni culturali di Roma Capitale. Durante i lavori la soprintendenza capitolina ha fatto realizzare una passerella panoramica con pannellatura trasparente che ha attirato ben tre milioni di visitatori, permettendo loro di vedere la fontana, resa celebre anche dalla celebre scena della 'Dolce vita' di Federico Fellini, da una prospettiva unica, quasi 'dentro' al monumento.

Nel corso dell'inaugurazione della Fontana di Trevi, infine, il presidente e amministratore delegato di Fendi, Pietro Barbero, ha annunciato il restauro di altre quattro fontane romane: il Fontanone del Gianicolo, la fontana del Mosè, quella del Ninfeo del Pincio e la fontana del Peschiera. "Un atto d'amore verso Roma", ha sottolineato Barbero, confermando l'impegno della casa di moda in operazioni di mecenatismo legate alla città di Roma e alle sue fontane grazie al progetto 'Fendi for fountains'.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.