Home . Cultura . Wenders, Spagnoli, Caracciolo, Servadio, van Hoecke, tra i vincitori del Premio Europeo 'Capo Circeo'

Wenders, Spagnoli, Caracciolo, Servadio, van Hoecke, tra i vincitori del Premio Europeo 'Capo Circeo'

La manifestazione, giunta alla XXXV edizione, si svolgerà in Campidoglio venerdì prossimo

CULTURA
Wenders, Spagnoli, Caracciolo, Servadio, van Hoecke, tra i vincitori del Premio Europeo 'Capo Circeo'

Il regista e coreografo Micha van Hoecke, tra i vincitori del Premio Europeo Capo Circeo, che si svolgerà venerdì prossimo in Campidoglio

Wim Wenders e Nicoletta Spagnoli, Lucio Caracciolo e Gaia Servadio, Caroline Noirot, ad della casa editrice francese 'Les Belles Lettres', il Nobel per l'economia Christopher Pissarides, il primo ministro scozzese Nicola Sturgeon, il regista e coreografo di origine russa Micha van Hoecke, saranno insigniti, venerdì prossimo del Premio Europeo Capo Circeo, nella prestigiosa sede dei Musei Capitolini in Campidoglio (sala Pietro da Cortona) in Campidoglio. Giunto alla XXXV edizione, lo storico riconoscimento ha tra i suoi obiettivi la promozione del rafforzamento politico e istituzionale dell’Europa.


Il 'Capo Circeo' andrà anche al parco archeologico olandese Archeon Park della città di Alphen aan den Rijne e ai Musei Capitolini, a Sofia Corradi creatrice di 'Erasmus', all’ambasciatrice Elisabetta Belloni, segretario generale del Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, allo scultore Gerold Jäggle e all' architetto Maxim Atayants, creatore del villaggio olimpionico di Soci e storico dell’arte antica, al Museo di Stato di Salonicco per la collezione 'Costakis' dedicata alle avanguardie russe, la più grande raccolta esistente al mondo.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.