Home . Cultura . 'Le voci dell’acqua', la prima graphic novel di Tiziano Sclavi

'Le voci dell’acqua', la prima graphic novel di Tiziano Sclavi

Il creatore di Dylan Dog torna in libreria con i disegni di Werther Dell’Edera

CULTURA
'Le voci dell’acqua', la prima graphic novel di Tiziano Sclavi

Un viaggio nella follia individuale ma anche collettiva. E' una graphic novel drammatica e carica di umorismo nero quella di Tiziano Sclavi, il creatore di Dylan Dog che torna in libreria con 'Le voci dell’acqua' con i disegni a Werther Dell’Edera. Il lavoro, che si preannuncia spettacolare ed inquietante, si sviluppa su 96 pagine ed è edito da Feltrinelli Comics. Sotto una pioggia insistente, che sembra destinata a non placarsi mai, Stavros si muove per le strade di una città oscura e tenebrosa, tormentato da misteriose voci, forse segno della sua pazzia. O forse di una pazzia più vasta, collettiva, che contagia chiunque lo circondi, fino a trasmettersi all’intero universo.


Tiziano Sclavi ha dato vita, con Dylan Dog, a uno dei personaggi di maggiore successo del fumetto contemporaneo. Un fenomeno entrato nell’immaginario collettivo, amato da generazioni di lettori, capace di ispirare e affascinare musicisti, registi, romanzieri e intellettuali, e arrivato a vendere un milione di copie al mese. Sclavi ha dimostrato il suo talento anche in serie come Altai & Jonson e Silas Finn (entrambe di sua creazione), Zagor, Ken Parker e Mister No. È stato inoltre giornalista, paroliere, sceneggiatore televisivo e autore di oltre dieci romanzi.

Werther Dell’Edera si è affermato come disegnatore, in Italia, dapprima con serie come Detective Dante e John Doe, per poi passare nella scuderia di Sergio Bonelli Editore con Orfani e Dylan Dog. Ha all’attivo pubblicazioni con tutte le maggiori case editrici di fumetto americane: Marvel, DC Comics Images, Dark Horse e IDW. Su testi di Roberto Recchioni, ha illustrato una miniserie di 'The Crow – Il Corvo', riprendendo la saga di James O’Barr. Ha inoltre illustrato i romanzi di Alessandro Piperno 'Persecuzione' e 'Inseparabili' (Premio Strega 2012).



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.