Un anno di Feltrinelli Comics, per il 2019 più di 20 titoli

CULTURA
Un anno di Feltrinelli Comics, per il 2019 più di 20 titoli

Ad un anno dal debutto di Feltrinelli Comics, la nuova collana dedicata al fumetto conferma per il 2019 un trend in crescita annunciando, attraverso le parole del suo curatore Tito Faraci, più di 20 nuovi titoli. Il primo libro a debuttare in libreria, tenendo a battesimo Feltrinelli Comics, è stato 'Un amore esemplare' di Daniel Pennac e Florence Cestac, uscito a gennaio 2018.


A seguire, poi ci sono stati i volumi firmati da Roberto Recchioni (‘La fine della regione’), Giacomo Bevilacqua (‘A Panda piace’), Sio (che con lo stesso Faraci ha firmato 'Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri’ e ‘Il pesce di lana e altre storie abbastanza belle (alcune anche molto belle, non tante, solo alcune) di Maryjane J. Jayne’) Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso (‘Salvezza’) allargando il raggio di azione anche alla musica, con Lo Stato Sociale e Luca Genovese (‘Andrea’). E ancora: Simonetta Agnello Hornby e Massimo Fenati ('La Mennulara'), Milo Manara ('Red Light') e Vanna Vinci ('Io Sono Maria Callas').

E se il 2018 ha segnato 15 uscite in libreria, il 2019 si prospetta ancora più impegnativo: “ci saranno più di 20 titoli, forse 25” racconta all’Adnkronos, Tito Faraci, curatore di Feltrinelli Comics e scrittore e sceneggiatore di Topolino, Dylan Dog, Tex e molti altri tra cui fumetti Marvel. “Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti in quest’anno” racconta Faraci sottolineando come la collana “sia adatta a tutti, anche ai lettori che si avvicinano per la prima volta ai fumetti”. Il primo titolo del 2019 è di Tiziano Sclavi, il creatore di Dylan Dog, in libreria dal 10 gennaio con il suo primo graphic novel 'Le voci dell’acqua' con i disegni di Werther Dell’Edera: un viaggio di 96 pagine nella follia individuale ma che, in realtà, è anche collettiva. Da catalogo la prossima uscita è segnata per il 7 febbraio. Si tratta di ‘Lamiere’ di Danilo Deninotti, Giorgio Fontana e Lucio Ruvidotti: un reportage a fumetti nelle baraccopoli di Nairobi, in Kenya, dove, tra miseria e abbandono, sopravvive una popolazione aggrappata alla propria umanità. Seguiranno, a fine a marzo, 'Vlad. Le lame del cuore' di Matteo Strukul e Andrea Mutti, 'Bernardo Cavallino' di Labadessa e 'Post Pink. Antologia di fumetto femminista' a cura di Elisabetta Sedda.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.