Il Premio Eccellenza Italiana apre le candidature a Casa Sanremo

CULTURA
Il Premio Eccellenza Italiana apre le candidature a Casa Sanremo

Il racconto più cool del merito e del talento italiano sbarca a Sanremo nei giorni del Festival. Il Premio Eccellenza Italiana apre le candidature della sesta edizione a Casa Sanremo, la prestigiosa area hospitality della canzone italiana. Tra i candidati il partenopeo Amedeo Manzo, presidente della Banca di Credito Cooperativo, un banchiere straordinario che ha deciso di restare sul territorio, a Napoli, e risanare le imprese pubbliche in crisi. L’evento di oggi è il primo appuntamento in Italia di animazione territoriale in vista della Ceremony Awards a Washington in ottobre nella settimana dedicata agli Italiani e a Cristoforo Colombo.


Un'idea annunciata a maggio scorso al Senato della Repubblica e che diventa realtà, grazie all'impegno comune dell'ideatore del Premio Eccellenza Italiana, il giornalista Massimo Lucidi e del presidente del Consorzio Gruppo Eventi Vincenzo Russolillo, ideatore del format sanremese.

"Sanremo è con il suo festival un evento complesso e l'intuizione di avvalersi di una struttura di ospitalità aperta al pubblico che racconta tutto questo ci ha molto colpito ed entusiasmato. È di per sé un luogo di eccellenza che racconta il Bello del nostro Paese pieno di aziende e professionisti capaci e innovatori, capitani coraggiosi secondi a nessuno per competenze e capacità, che ce la fanno, nonostante le difficoltà ad andare avanti e organizzare la Speranza" dichiara Massimo Lucidi, annunciando la sesta edizione del Premio Eccellenza Italiana a Washington DC, il prossimo ottobre 19 ottobre sempre nel Cafè Milano di Franco Nuschese. Gli fa eco un divertito Vincenzo Russolillo che ribatte: "Casa Sanremo è sempre più aperta alle istanze che ci vengono dalla società in movimento perché fotografa l'energia del Paese e il Premio Eccellenza Italiana, raccontato con le parole giuste, riecheggia pure di tante canzoni famose... Questa è la sua casa".

In effetti a Sanremo sono previsti tre incontri con il Premio. Le candidature 2019 con #eccellenza oggi alle 16.30, e due approfondimenti: #innovazione, sempre oggi alle 17, e #madeinitaly domani alle 13. Incontri di valore ai quali partecipano gli sponsor del format sanremese e tante realtà associative, imprenditoriali e professionali espressione di candidature e di storie che meritano di essere conosciute e raccontate.

Assieme al Prof. Luca Piretta nutrizionista e volto televisivo, il Prof. Francesco Inchingolo dell'università di Bari accademico famoso a livello internazionale per la sua attività maxillofacciale. Ben due diversi centri di ricerca G Tecnology e Tronchetto Research: segno che l'innovazione e il Networking vengono perseguiti con impegno, non con slogan. Un'azienda nel campo parafarmaceutico molto legata al territorio, la Farmacia San Giovanni della valle ladina di Fassa che valorizza le erbe medicinali del Trentino Alto Adige.

Presente anche un pezzetto di America anche grazie all'associazione Net Company Associated presieduta da Francesco Rippa e dei locali di ballo della Confcommercio con i presidente Maurizio Pasca. Non mancano i giovani e gli approfondimenti nel segno dei social per la presenza del "Gif King" Francesco Riviera l'imprenditore lombardo che vende ai vip di tutto il mondo la propria immagine su Instagram. Infine la terza età, che con l'Anaste, associazione nazionale strutture terza età, vanta oltre 24.000 posti letto in strutture di degenza e soggiorno ed è la realtà più importante del settore.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.