cerca CERCA
Giovedì 09 Dicembre 2021
Aggiornato: 08:40
Temi caldi

Made in Italy: da Firenze orafi e artigiani del cuoio in mostra a Shangai

19 gennaio 2015 | 16.36
LETTURA: 3 minuti

Dal 22 al 25 gennaio al Florentia Village.

alternate text

Il maestro orafo Paolo Penko, l'artigiano orafo Claudio Ranfagni, le calzature su misura firmate Stefano Bemer e borse e accessori della storica Scuola del Cuoio: sono le quattro attrazioni 100% made in Italy e, ancora prima made in Florence, pronte a stupire a Shangai dal 22 al 25 gennaio, i visitatori del Florentia Village, il secondo designer outlet village cinese targato R.D.M Florentia Village.

Per inaugurare la nuova destinazione dello shopping di lusso a prezzi ridotti (60.000 mq con 200 negozi di brand italiani e internazionali, tutto ispirato all'architettura classica italiana con particolare attenzione alle città di Firenze e Venezia, mete apprezzate dal nuovo turismo cinese) il gruppo R.D.M ha voluto farsi ambasciatore dell'eccellenza del prodotto italiano, portando per la prima volta nel Sud del paese del dragone, quattro realtà artigianali uniche.

Un'impresa resa possibile grazie alla collaborazione dell'Osservatorio dei mestieri d'arte di Firenze (OmA), associazione no profit dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze da sempre dedita alla valorizzazione dell'artigianato artistico fiorentino di qualità. Per l'occasione, OmA ha selezionato dal suo circuito certificato di esperti del fatto a mano, quattro realtà simbolo del territorio per lavorazione, materia e realizzazione.

Durante la trasferta cinese, botteghe artigianali come quelle di Paolo Penko e Claudio Ranfagni, e quelle più strutturate ma pur sempre artigianali come la Stefano Bemer e La Scuola del Cuoio, daranno dimostrazione della loro arte in un'area allestita ad hoc (180 metri quadrati) all'interno di Florentia Village. Florence Handicraft, questo il nome del concept ideato da OmA, sarà un allestimento altamente evocativo pronto a suggerire ai visitatori cinesi grazie ad eleganti grafiche, il contesto architettonico fiorentino dove usualmente lavorano e producono pezzi unici le quattro aziende artigianali.

Firenze è da sempre sinonimo nel mondo di arte, qualità di vita ed eccellenza di prodotti fatti a mano. OmA, Osservatorio dei mestieri d'arte di Firenze, associazione da sempre dedita alla promozione del meglio dell'artigianato artistico fiorentino e italiano, in occasione dell'apertura di Fiorenza Village a Shangai presenta quattro celebri artigiani, icone del made in Italy internazionale e unico.

Le loro creazioni, gioielli, calzature su misura e borse di pregiata fattura, esprimono il gusto e tutta la storia della terra e della città in cui vivono. I prodotti, rigorosamente handmade sono realizzati a Firenze nelle botteghe artigiane coniugando le tecniche di lavorazione tradizionale al gusto contemporaneo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza