cerca CERCA
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Aggiornato: 16:29
Temi caldi

Lavoro: da Modena al Vietnam, opportunità per giovani laureati

17 marzo 2015 | 13.12
LETTURA: 3 minuti

All'ateneo emiliano il primo 'Career Day' con un focus sul mercato asiatico.

alternate text

Da Modena al Vietnam perché l'Ateneo emiliano può essere anche un valido trampolino di lancio verso l'Asia. Le opportunità di lavoro offerte dal mercato asiatico e non solo saranno illustrate domani a 'More Jobs', il primo Career Day di Unimore, l'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. Si tratta di una vetrina organizzata per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro dei laureati. Ospitato presso le strutture modenesi del Dief, dipartimento di Ingegneria 'Enzo Ferrari', vedrà la partecipazione di 76 realtà territoriali, associative e di impresa. Più di mille gli studenti iscritti all’evento aperto a tutti i laureati e laureandi dell’Ateneo.

"In risposta ai preoccupanti dati relativi alla disoccupazione giovanile in Italia, Unimore, uno degli atenei italiani che può vantare eccellenti performance sul piano occupazionale (a un anno dalla laurea secondo AlmaLaurea la percentuale di senza lavoro è inferiore al 15%), intensifica i suoi sforzi nella attività di placement, valorizzando l’impegno e le competenze acquisite in anni e di studi dai suoi laureandi e laureati", spiega una nota dell'ateneo, da cui escono ogni anno circa 3.500 giovani laureati.

A 'More Jobs' hanno aderito quest’anno un numero consistente di imprese: sono complessivamente 76 le realtà presenti, comprendenti associazioni di categoria, agenzie per il lavoro, società industriali, che si proporranno con un loro stand alla platea di oltre 1.100 giovani attesi per questa edizione che ha visto quasi triplicate le iscrizioni di studenti. Qui le ragazze e i ragazzi iscritti all’evento potranno affinare gli strumenti per la ricerca del lavoro, consegnare il proprio curriculum vitae, affrontare il loro primo colloquio di lavoro e capire quali sono gli sbocchi che offrono più concrete prospettive occupazionali.

“Questa iniziativa - commenta il rettore di Unimore, Angelo O. Andrisano - vuole rafforzare il legame tra l’Università e il territorio. A noi è affidato il compito di comprendere e declinare sul piano formativo le esigenze di figure altamente professionali necessarie a sostenere i processi gestionali, tecnologici e innovativi delle imprese. Attraverso manifestazioni come questa si vuole rendere permanente lo scambio e la sinergia tra mondo accademico e società, e sottolineare altresì l’importante contributo che diamo ogni anno coi nostri laureati a rendere qualitativamente più ricco il mercato del lavoro. Per gli studenti More Jobs rappresenta, poi, un’opportunità per venire a contatto con ciò che li aspetta dopo la laurea, nonché un’opportunità per accompagnarli al lavoro”.

All’iniziativa hanno collaborato l’area Amministrativa Didattica del Dief, l’Ufficio Placement di Unimore, Er-Go e JobAdvisor e che ha visto il patrocinio dei Comuni di Modena e Reggio Emilia, della Regione Emilia Romagna, degli Ordini degli Ingegneri e dei Farmacisti di Modena, nonché tutti i dipartimenti dell’ateneo. Tutte le informazioni e i form sono reperibili al link http://www.morejobs.unimore.it/.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza