cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 00:04
Temi caldi

Cinema: da remake 'Ben-Hur' a 'Zoolander 2', Hollywood sceglie i set di Cinecittà

12 novembre 2014 | 18.08
LETTURA: 4 minuti

Quattro nuovi progetti internazionali che beneficiano del potenziato Tax Credit per i film stranieri. Attualmente in corso negli studi di via Tuscolana anche le riprese di 'Christ the Lord: Out of Egypt' di Cyrus Nowrasteh e del thriller psicologico 'Voice From The Stone' per la regia di Eric D. Howell

alternate text
L'ingresso di Cinecittà su via Tuscolana a Roma

Roma - (AdnKronos/Cinematografo.it) - Dopo 'Everest' di Balthasar Kormakur con Jake Gyllenhaal, girato nei primi mesi del 2014, arrivano a Cinecittà Studios quattro nuovi progetti internazionali che beneficiano del potenziato Tax Credit dedicato ai film stranieri: 'Christ the Lord: Out of Egypt', 'Voice from the Stone', 'Ben Hur' e 'Zoolander 2'.

Tratto dall’omonimo libro di Anne Rice, 'Christ the Lord: Out of Egypt' di Cyrus Nowrasteh, che ne firma la sceneggiatura insieme a Betsy Giffen Nowrasteh, narra l'infanzia di Gesù dai sette agli otto anni. Prodotto da Chris Columbus, Michael Barnathan, Tracy K. Price e Mark Radcliffe, il film uscirà in America a Marzo 2016. Le riprese, iniziate a Matera lo scorso 15 settembre, sono attualmente in corso negli studi di via Tuscolana dove, oltre ai set allestiti nei teatri di posa, sono state ricostruite in esterni le città di Nazareth, Betlemme, Gerusalemme e il tempio di Erode. Le scenografie portano la firma di Francesco Frigeri, mentre il direttore della fotografia è Joel Ransom. Cinecittà Studios ha svolto la produzione esecutiva del film.

Basato sul romanzo italiano 'La Voce Della Pietra' di Silvio Raffo (finalista al Premio Strega nel 1997), 'Voice From The Stone' è un thriller psicologico prodotto da Zanuck Independent per la regia di Eric D. Howell con protagonista Emilia Clarke (Game of Thrones, Dom Hemingway). Il film è ambientato nella Toscana degli Anni Cinquanta e racconta la storia di un’infermiera che si occupa di aiutare un giovane ragazzo a superare il trauma dell’improvvisa morte della madre, quando viene irretita da una forza malefica all’interno del castello della famiglia. Iniziate il primo Novembre, le riprese si svolgono tra la Toscana e Cinecittà, dove si concluderanno prima di Natale. La produzione esecutiva italiana è curata da Panorama Film.

E’ inoltre in preparazione a Cinecittà, il remake dello storico 'Ben Hur' del 1959, vincitore di 11 Premi Oscar. La MGM torna negli studi con grandi costruzioni e una nuova prospettiva sulla storia, la cui sceneggiatura è firmata da John Ridley, vincitore del premio Oscar, nel 2014, con 12 anni schiavo, miglior sceneggiatura non originale. Il regista Timur Bekmambetov e la scenografa Naomi Shohan ricostruiranno una Gerusalemme prima della conquista della città da parte dell’Impero romano in cui Ben Hur cresce, inizialmente amico di Messala, incontra Gesù e si converte al Cristianesimo. Nei panni di Ben Hur, troviamo Jack Huston. Nel cast è stato recentemente confermato l’attore Morgan Freeman. Le riprese sono previste a partire da Febbraio e dureranno quattro mesi. 'Ben Hur' sarà distribuito nel 2016.

Infine in fase di preproduzione, c'è 'Zoolander2', atteso sequel del fortunato Zoolander, prodotto da Paramount Pictures, diretto e interpretato da Ben Stiller per il quale sono in corso dei sopralluoghi. Il progetto è ancora coperto da una grande riservatezza.

"Abbiamo atteso per molto tempo un adeguamento degli incentivi fiscali alle produzioni internazionali - afferma l'ad di Cinecittà Studios Giuseppe Basso - e appena questo è avvenuto abbiamo avuto la conferma di importantissimi progetti. Questo dimostra che Roma e l’Italia possono ancora essere competitive a livello internazionale in un settore da sempre ritenuto strategico. Da parte nostra, continueremo a promuovere a livello internazionale non solo i nostri servizi, ma anche il sistema Tax Credit Italia".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza