cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 02:35
Temi caldi

La polemica

D'Alessio difende Grignani: "A Capodanno era solo un po' euforico"

02 gennaio 2016 | 16.16
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Gigi D'Alessio (Fotogramma)

"Era una serata particolare e Gianluca era un po' euforico. Ha fatto comunque una grande performance". Parola di Gigi D'Alessio che, conversando con l'Adnkronos, difende Gianluca Grignani dagli attacchi dei fan sui social, che lo hanno accusato di essersi presentato ubriaco sul palcoscenico di Bari per il concerto di fine anno, trasmesso da Canale 5, e lo hanno inondato di critiche.

"Era una serata particolare - spiega D'Alessio - e Gianluca è un grande artista, le sue canzoni sono bellissime. Non direi che fosse ubriaco, semmai era euforico, e le polemiche fanno solo danno a una persona come Gianluca che è debole e non forte. Ripeto - sottolinea il cantante napoletano - Gianluca è un grande artista, io l'ho invitato e lui ha subito accettato". D'Alessio si mostra soddisfatto dei risultati ottenuti dall'evento di Bari: "A mezzanotte abbiamo fatto il 25% di share, che non è poco. Io ho puntato sui giovani perché quello era il target che interessava Canale 5 e siamo anche riusciti a raccogliere i fondi per l'Agebeo, che serviranno a costruire un villaggio per ospitare i genitori dei bambini ricoverati nel reparto di oncoematologia dell'Ospedale di Bari".

Quanto alle polemiche sulla bestemmia passata in sovrimpressione su Rai1 durante il concerto da Matera e sul countdown anticipato di un minuto, "sono cose che possono capitare", taglia corto Gigi D'Alessio. "La Rai è da sempre un'istituzione, magari qualcuno aveva l'orologio avanti - minimizza - io non amo gettare benzina sul fuoco perché non ha senso. Conosco bene la Rai e ha eccellenti professionisti. In ogni caso - conclude D'Alessio - hanno fatto ottimi ascolti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza