cerca CERCA
Lunedì 24 Gennaio 2022
Aggiornato: 07:24
Temi caldi

Nuovo anno

Dalle ristrutturazioni ai mobili, i bonus che restano nel 2017

27 dicembre 2016 | 16.15
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Bonus e detrazioni fiscali per l'anno che verrà. Mutui.it in collaborazione con Facile.it ha analizzato il testo della Finanziaria 2017 e verificato quali sono stati riconfermati. Eccoli:

Ecobonus. Torna la detrazione fiscale per chi faccia lavori di riqualificazione energetica pari al 70/75% per i condomini (detrazione da spalmarsi su 10 anni ed estesa fino al 2021) e al 65% per le singole case, provvedimento di cui si può beneficiare fino alla fine del prossimo anno.

Ristrutturazioni. Il bonus è stato prorogato fino al 2017, consiste in una detrazione del 50% delle spese.

Mobili. Valido per l'acquisto di arredamento e piccoli elettrodomestici, anche questo detraibile al 50% da distribuire in dieci anni.

Alberghi - Per chi debba adibire un immobile a hotel, esiste un bonus, esteso fino al 2018, che dà la possibilità di detrarre il 65% delle spese in dieci anni.

Norme antisismiche - Il bonus per l'adeguamento antisismico delle abitazioni è stato riconfermato con detrazioni, a seconda delle zone, del 50-70-80% per le case e del 50-75-80% per i condomini. Questo bonus consiste in una detrazione del 50%, che sarà possibile richiedere fino alla fine di dicembre del 2021.

Prima casa - Confermato anche il Fondo di garanzia per la prima casa, prorogato anch'esso a tutto il 2017, e le agevolazioni per i mutui destinate agli under 35, sia giovani coppie che single con contratti atipici, che usufruiranno di una garanzia statale del 50% presso le banche aderenti al progetto. Tale garanzia riguarderà però solo la quota capitale (non gli interessi) del prestito sottoscritto per l’acquisto dell'abitazione principale, purché il suo valore non superi i 250mila euro e non rientri nelle categorie 'di lusso' A8, A9 e A1.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza