cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 16:43
Temi caldi

Daniela Santanchè vuole 'l'Unità', c'è l'offerta. Il comitato di redazione: "Proposta irricevibile"

14 luglio 2014 | 16.18
LETTURA: 2 minuti

L'esponente di Forza Italia e la conduttrice Paola Ferrari hanno presentato una proposta ai liquidatori. Bianca Di Giovanni all'Adnkronos: "Renzi non consegni il giornale nelle mani di esponenti di Fi". Lo storico quotidiano del Pci è in liquidazione da metà giugno e rischia il fallimento senza un compratore entro il 30 luglio: da mesi i giornalisti non ricevono lo stipendio

alternate text

Dopo i rumors dei giorni scorsi arriva l'offerta formale. Daniela Santanchè, esponente di Fi, e la conduttrice televisiva Paola Ferrari De Benedetti hanno presentato ai liquidatori dell'Unità una proposta per rilevare il pacchetto azionario del giornale.

"La proposta d'aquisto - spiega all'Adnkronos Bianca Di Giovanni del Comitato di redazione dell'Unità - dovrebbe essere arrivata. Per noi è irricevibile. Abbiamo chiesto un incontro ai liquidatori e spiegheremo la nostra posizione".

Il comitato di redazione - "Serve anzitutto trasparenza - sottolinea Di Giovanni - il Cdr ritiene l'ipotesi del passaggio dell'Unità a un'esponente di Fi incompatibile con la storia del giornale stesso. Spero che il segretario del Pd Matteo Renzi intervenga nella vicenda ed eviti che il giornale fondato da Antonio Gramsci passi nelle mani di esponenti di Forza Italia".

Entro il 30 luglio - Da alcuni mesi i giornalisti dell'Unità non ricevono lo stipendio. Lo storico giornale del Pci è in liquidazione da metà giugno e rischia il fallimento e la chiusura se non arriverà un compratore entro il 30 luglio. E per ora l'unica proposta arrivata ai liquidatori è quella di Santanchè e Ferrari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza