cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 15:52
Temi caldi

Danza: Fracci, mi piacerebbe che istituzioni facessero qualcosa, io ho gia' dato

06 settembre 2014 | 15.27
LETTURA: 2 minuti

"Mi piacerebbe che le istituzioni facessero qualcosa per la danza, dato che, nel mio piccolo, anch'io ho fatto qualcosa in Italia. Ma nulla sarebbe stato possibile se non ci fosse stato mio marito Beppe Menegatti. Forse sarei rimasta alla Scala, non avrei girato il mondo portando in alto il nome del mio Paese". E' quanto ha dichiarato l'etoile internazionale Carla Fracci, madrina della 42sima edizione del Premio Positano per la Danza - Leonide Massine, festeggiando oggi il marito e regista Beppe Menegatti, all'Incanto di Positano per i suoi 85 anni.

Nella spiaggia grande accanto al sindaco di Positano Michele De Lucia, ai danzatori vincitori del prestigioso premio internazionale, allo scenografo del Teatro dell'Opera di Roma Maurizio Varamo, con Vito Zito, al fotografo Alesso Buccafusta, a Daniele Cipriani direttore del Premio Positano.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza