cerca CERCA
Martedì 03 Agosto 2021
Aggiornato: 01:24
Temi caldi

Danza, Rossella Brescia: "No a mascherine a teatro, serve buon senso e rispetto"

12 maggio 2020 | 19.00
LETTURA: 1 minuti

"Sono dovute cautele motivate ma non si può continuare a non vivere"

alternate text

“Sono assolutamente contraria alle mascherine in scena, che siano attori, cantanti, ballerini. Serve piuttosto buon senso e rispetto. Forse all’inizio, in piena pandemia, eravamo più sprovveduti. Oggi abbiamo una visione molto più chiara. Sappiamo quello che serve e quello che dobbiamo fare. Ho preso un appuntamento per sottopormi al tampone. Sono mesi che non vedo mia madre in Puglia. Vorrei scendere al più presto per riabbracciarla”. È quanto ha dichiarato all’Adnkronos, Rossella Brescia, ballerina e attrice, conduttrice radiofonica, ‘voce’ di Rds.

Ed ha aggiunto: “per ciò che riguarda la danza, per esempio, è impossibile utilizzare la mascherina. Come per i runner. Ci chiedono di non sudare durante gli spettacoli e le prove? Impossibile - ha spiegato ancora- Purtroppo anche nelle task-force servono tecnici ed esperti . Le dovute cautele sono motivate. Ma è anche giusto che tutti, proprio tutti, non solo gli artisti, si riprendano la propria vita. Non si può continuare a non vivere”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza