cerca CERCA
Mercoledì 08 Dicembre 2021
Aggiornato: 11:52
Temi caldi

Twitter

Daspo ai commercialisti, botta e risposta De Luca-Misiani

03 ottobre 2019 | 15.01
LETTURA: 2 minuti

Il Governatore: "Intollerabile e demenziale". Ma il vice ministro dell'Economia replica: "Non rincorrere le fake news"

alternate text
(Fotogramma)

Una norma "demenziale" per Vicenzo De Luca, solo una "fake news" per Antonio Misiani. Il progetto anti evasione targato M5S sul 'daspo' ai commercialisti agita il Pd e porta a un botta e risposta fra dem su Twitter. Tutto inizia dal governatore della Campania, che twitta sulla misura allo studio postando inoltre la clip di un'intervista sul tema: "Parlare di #Daspo nei confronti dei commercialisti, come se fossero degli hooligans - scrive De Luca -, è intollerabile e demenziale. È una scelta ideologica che sconfina nell'idiozia. Mi auguro che il Governo la corregga, anche perché non penso sia obbligatorio perdere ogni settimana 200mila voti".

A stretto giro arriva però la replica del senatore e vice ministro dell'Economia Misiani: "Non rincorrere - ammonisce - tutte le fake news. Il governo non ha mai discusso di #daspo o misure simili, come ieri abbiamo spiegato al presidente dei commercialisti Miani. Anche rilanciare cose inesistenti senza verificarle fa perdere voti". E nel botta e risposta si inserisce anche un altro dem, l'ex ministro della Giustizia Andrea Orlando, che De Luca chiede: "Ma hai verificato che esista una norma in tal senso?". Dal Governatore, finora, nessuna replica.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza