cerca CERCA
Domenica 26 Settembre 2021
Aggiornato: 21:12
Temi caldi

Cinema

David, trionfa Ammore e malavita

22 marzo 2018 | 06.49
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(foto da Facebook/Premi David Donatello)

'Ammore e malavita' è il miglior film italiano dell'anno. L'edizione 2018 dei David di Donatello, iniziata con un messaggio corale contro la violenza sulle donne, ha premiato come miglior film la commedia musical dei Manetti Bros, ambientata a Napoli. La pellicola conquista 5 statuette. Miglior regia a Jonas Carpignano per 'A Ciambra'.

La migliore attrice è Jasmine Trinca per 'Fortunata'. La miglior attrice non protagonista è Claudia Gerini, dark lady strepitosa in 'Ammore e malavita'. Il miglior attore è Renato Carpentieri, sontuoso nella 'Tenerezza' di Gianni Amelio. Il miglior esordiente, premiato da Steven Spielberg, è Donato Carrisi che firma 'La ragazza nella nebbia'. Susanna Nicchiarelli ottiene il premio per la miglior sceneggiatura originale per 'Nico, 1988'.

Premi alla carriera a Steven Spielberg, Diane Keaton e Stefania Sandrelli.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza