cerca CERCA
Martedì 18 Gennaio 2022
Aggiornato: 20:07
Temi caldi

De Gregori, Salmo e concerto a Olbia: ministero replica

16 agosto 2021 | 13.30
LETTURA: 1 minuti

"Nessuna penalizzazione per il settore della musica, per i concerti in vigore misure più favorevoli dello sport"

alternate text
Foto Fotogramma

"Nessuna penalizzazione per il settore della musica, dove sono in vigore per i concerti le stesse misure per lo sport, anzi più favorevoli per i concerti sotto le soglie di 2500 al chiuso e 5000 all’aperto". E' quanto assicura una nota dell’ufficio stampa del ministero della Cultura, precisando l’attuale quadro normativo che regola la partecipazione a spettacoli e eventi sportivi in zona bianca, su cui si è anche alimentata una forte polemica sui social dopo l'iniziativa di Salmo e gli interventi di Fedez e di Francesco De Gregori.

"Le disposizioni di sicurezza attualmente in vigore in zona bianca - riporta il Mic - prevedono posti a sedere pre-assegnati, obbligo di mascherina, distanziamento e green pass per tutti. Inoltre, per gli spettacoli al chiuso, fino a 2.500 spettatori, non c’è nessun limite di capienza dei locali mentre, oltre i 2.500 spettatori, vige il limite massimo del 35% di capienza, lo stesso limite che viene applicato invece agli eventi sportivi anche sotto la soglia di 2.500. Per gli spettacoli all’aperto, fino a 5.000 spettatori, nessun limite di capienza degli spazi, mentre oltre i 5.000 spettatori viene applicato il limite di capienza del 50%, lo stesso applicato agli eventi sportivi anche sotto la soglia dei 5.000".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza