cerca CERCA
Mercoledì 28 Luglio 2021
Aggiornato: 09:35
Temi caldi

Crisi: De Luca, causa ripresa vecchie pratiche come contrabbando sigarette

14 dicembre 2015 | 16.41
LETTURA: 2 minuti

alternate text

''La crisi determina tutta una serie di effetti collaterali, compresa la ripresa di vecchie pratiche legate alla piccola criminalità, come il contrabbando di sigarette''. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine della tavola rotonda 'Coltiviamo il futuro' organizzata dalla Philip Morris a Caserta.

''Non dimentichiamo poi -spiega- che molte persone colpite dalla crisi non riescono neanche a curarsi, a fare le analisi, a comprare le medicine''.

Secondo De Luca, per contrastare questa situazione "dovremmo essere bravi ad usare fino all'ultimo euro previsto dai fondi europei". "Per questo dico basta alle 'serate' fiume create dall'opposizione. Le famiglie non hanno tempo da perdere e noi dobbiamo intervenire subito", conclude.

Commentando l'accordo raggiunto tra l'azienda e la Coldiretti, De Luca aggiunge poi: "Grazie Philip Morris. E' un accordo modello da applicare anche in altri settori. Insiste su 1.900 aziende agricole, con stagionali e lavoratori dipendenti. Cercheremo di sostenere ancora di più la filiera, cerchiamo di vedere come farlo se con i fondi europei o con altri fondi destinati all'imprenditoria della nostra regione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza