cerca CERCA
Sabato 15 Maggio 2021
Aggiornato: 13:24
Temi caldi

De Luca: "Prepariamoci a mesi più pesanti di gennaio-maggio"

09 ottobre 2020 | 11.41
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Il momento difficile non è alle nostre spalle ma davanti a noi. Prepariamoci anzi ad avere mesi, se le tendenze che sono in corso si confermeranno, ancora più pesanti rispetto a quelli che abbiamo conosciuto da gennaio a maggio". Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, intervenuto questa mattina all'assemblea di Anita, a Napoli.

"In questo momento la Campania è la regione che soffre di più perché quando abbiamo aperto l'Italia, quando abbiamo aperto le frontiere e abbiamo rimescolato il Paese, era inevitabile che la regione a maggiore densità abitativa avesse maggiori problemi", ha affermato, dicendosi "pronto ad affrontare i problemi con coraggio, per quel che è umanamente possibile".

Secondo De Luca "è opportuno che il Governo nazionale, anche utilizzando fondi europei, prepari un piano B, perché se dovessimo avere problemi pesanti per le imprese, il Governo sia pronto a dare una mano. Le imprese non possono morire e le famiglie e i lavoratori hanno bisogno del pane alla fine del mese". Il governatore ha ricordato che "la Campania è l'unica regione d'Italia che ha fatto da sola un piano socioeconomico dal valore di 1 miliardo di euro, con misure di sostegno anche alle imprese del trasporto. Abbiamo cercato di dare una mano e ci siamo dissanguati".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza