cerca CERCA
Sabato 02 Luglio 2022
Aggiornato: 08:05
Temi caldi

De Tomaso: Pentenero, impegno per sbocchi azienda e sostegno a lavoratori

11 luglio 2014 | 09.47
LETTURA: 2 minuti

Per evitare il licenziamento dei 950 addetti.

alternate text

Entro la prossima settimana la Regione Piemonte richiederà la convocazione di un tavolo istituzionale ai ministeri del Lavoro e Sviluppo economico per evitare il licenziamento dei 950 lavoratori della De Tomaso. E' questo l'impegno con cui si è concluso l'incontro tra le organizzazioni sindacali e gli assessori regionali del Piemonte al Lavoro, Giovanna Pentenero, e alle Attività produttive, Giuseppina De Santis.

"Due sono gli obiettivi - ha spiegato Pentenero al termine dell'incontro -che la Regione intende ottenere dal governo: la tempestiva firma da parte del ministero dello Sviluppo economico del decreto per la regolamentazione degli ammortizzatori sociali che, di fatto, autorizza la concessione e il pagamento della cassa in deroga fino al 4 di settembre, e la garanzia di copertura della cassa fino a fine anno".

"Quella della De Tomaso - ha aggiunto - è una vicenda che si trascina ormai da troppo tempo e che merita di ottenere delle risposte concrete. Ci stiamo impegnando al meglio sia per individuare sbocchi per una ripresa produttiva dell'azienda, sia per garantire un sostegno ai lavoratori, una parte dei quali sarà coinvolta, già nei prossimi giorni, in un'iniziativa di riqualificazione e ricollocazione lavorativa, attivata dalla Regione Piemonte grazie alle risorse provenienti dal Fondo europeo per la globalizzazione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza