cerca CERCA
Giovedì 07 Luglio 2022
Aggiornato: 11:06
Temi caldi

Debutto a Goodwood per la nuova Pagani Huayra Codalunga

22 giugno 2022 | 21.02
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Quest'anno Pagani Automobili ritorna al Goodwood Festival of Speed, dal quale presenterà ufficialmente al pubblico la Huayra Codalunga, hypercar da 7 milioni di euro realizzata in soli cinque esemplari in stretta collaborazione con il cliente. Nel Supercar Paddock di Goodwood sarà esposto uno degli esemplari previsti di questa serie ultra-limitata che dietro le forme eleganti e sinuose cela lo stato dell’arte della tecnologia Pagani. Un progetto su misura chiesto dal cliente e realizzato a quattro mani con la divisione Pagani Grandi Complicazioni (PGC), dove le possibilità di ideazione e personalizzazione della vettura sono praticamente infinite.

Ogni Hyercar è il risultato di un lungo e preciso percorso di accompagnamento del cliente per interpretare i suoi gusti e desideri. L’ambizione e lo sforzo collettivo sono di creare un’opera d’arte nel segno dell’eccellenza Pagani per il committente. Per fare ciò, PGC è composto da un team multidisciplinare che segue minuziosamente creazione, progettazione e sviluppo di ogni esemplare. La Codalunga parte dallo stile semplice e lineare di Huayra Coupé e prende ispirazione anche dalle codalunga degli anni '60 di Le Mans. Infatti anche la Huayra Codalunga è composta da pochi essenziali elementi che, unitamente all’applicazione dello stato dell’arte dei sistemi in materiali compositi avanzati, ha permesso di raggiungere un peso di 1280 kg a secco.

Sotto il cofano posteriore trova posto il Pagani V12 da 840 CV e 1.100 Nm. Altra novità in mostra a Goodwood la Huayra BC Coupé equipaggiata con il pacchetto "Tempesta" che comprende un insieme di miglioramenti e soluzioni volte a sprigionare il carattere racing della vettura. L’upgrade prevede anche miglioramenti a livello di powertrain, potenziato fino 827 CV e 1.100 Nm di coppia, e di comfort grazie all’innovativa modalità di guida Soft Mode, nonché estetico grazie alle nuove possibilità di configurazione di interni ed esterni.

A completare la presenza di Pagani al Festival, la mitica Zonda Revolucion e l’inedita Zonda Revo Barchetta, esemplare one-off concepito da Horacio Pagani per emozionare e far sognare al primo sguardo. Più che una vettura, la Revo Barchetta è un omaggio alla passione per l’automobile.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza