cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 16:22
Temi caldi

Di Battista: "Vicenda Siri serva di lezione"

08 maggio 2019 | 17.08
LETTURA: 2 minuti

"Chi è al governo lavori solo per la collettività"

alternate text
(Fotogramma)

di Ileana Sciarra

“Non c’è nulla da gioire, non si gioisce quando accadono cose normali. E’ normale che un sottosegretario che utilizza il proprio potere per scopi personali non debba più far parte del governo di un Paese. Come altrettanto normale, al di là dell’esito delle indagini, è che Siri non potrà mai più tornare a far parte di questo governo”. Così Alessandro Di Battista, all’Adnkronos, commenta la revoca, oggi in Cdm, dell’incarico da sottosegretario al leghista indagato per corruzione. Che la vicenda Siri “serva di lezione a tutti: chi fa parte di un governo ha il dovere di lavorare esclusivamente nell’interesse della collettività”, rimarca Di Battista.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza