cerca CERCA
Lunedì 14 Giugno 2021
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Di Centa: 'Il Covid ci ha costretto a non muoverci e lo ha reso quasi normale'

11 maggio 2021 | 12.40
LETTURA: 1 minuti

alternate text

"Le storie di vita dei grandi campioni e delle grandi campionesse non sono solo le medaglie e le coppe da raccogliere, sono anche fatte di grandi sconfitte. Con il progetto Legend vogliamo raccontare questo all'Italia, per dare una mano a tutta la nazione in questo momento: il Covid ci ha costretto a non muoverci e lo ha reso quasi normale". Lo dice Manuela Di Centa, intervenuta al webinar "Lo sport al centro della ripartenza del Paese - Ipotesi e prospettive per una rivoluzione culturale” promosso da Asi Associazioni Sportive e Sociali Italiane in collaborazione con Adnkronos Comunicazione e Ciwas, trasmesso in diretta sul sito Adnkronos.

Grazie al progetto, messo a punto da Sport e Salute, "il nostro intento è quello di metterci a disposizione di tutti gli italiani e tutte le italiane. Siamo partiti a novembre, con il forte appoggio del nostro presidente Sergio Mattarella, che ci ha spinto a metterci in campo per far sì che tutti coloro rimasti a casa cominciassero ad accendere l'energia per rimettersi in campo". Sono circa 40, dice ancora Di Centa, i grandi ex che fanno parte del progetto, tra questi "Oliva, Dorio, Chechi, Rosolino. Noi parliamo da grandi campioni e campionesse, ma ci rivolgiamo in primis a bambini e bambine, anziani, a chi di solito non fa sport, a tutte le persone che hanno avuto e hanno grandi difficoltà non solo a muoversi ma a tornare alla vita".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza