cerca CERCA
Sabato 19 Giugno 2021
Aggiornato: 22:00
Temi caldi

Di Maio: "Bonafede persona straordinaria, basta toni da campagna elettorale"

08 maggio 2020 | 13.28
LETTURA: 1 minuti

In un'intervista all'Adnkronos il ministro degli Esteri lancia un appello a tutte le forze politiche: "Si lavori insieme. L'Ue ci guarda, la politica si mostri all’altezza"

alternate text

La polemica, anche all'interno della compagine governativa, sul ministro Alfonso Bonafede e il caso Di Matteo? "Posso dirle una cosa? Credo che i toni usati in questi giorni siano da campagna elettorale e lo trovo triste. In un momento così difficile per l’Italia è inaccettabile. Non c’è nessun altro Paese in Ue che vede dinamiche simili". Lo dice, in un'intervista all'Adnkronos, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

"L’Europa ci sta guardando - prosegue - la politica italiana si mostri all’altezza e non si faccia riconoscere anche stavolta. I cittadini hanno dimostrato senso di responsabilità, la politica faccia lo stesso. Invio un appello a tutte le forze politiche: si lavori insieme, bisogna dare risposte agli italiani e bisogna farlo subito”.

Quanto al merito Di Maio difende a spada tratta l'operato del Guardasigilli: "Conosco Alfonso Bonafede e mi basta. So chi è, so che persona straordinaria è. È il ministro della prima vera legge contro la corruzione e del carcere per i grandi evasori fiscali, non dimentichiamocelo”. Su di lui, per Di Maio, in questi giorni "sono stati usati toni da campagna elettorale e lo trovo triste. In un momento così difficile per l’Italia è inaccettabile", rimarca il ministro degli Esteri.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza