cerca CERCA
Martedì 28 Settembre 2021
Aggiornato: 00:13
Temi caldi

Di Maio: "Carcere per grandi evasori deve entrare in dl fiscale"

17 ottobre 2019 | 10.38
LETTURA: 1 minuti

Il capo politico M5S: "Ci deve essere accordo di governo"

alternate text
(Fotogramma/Ipa)

"Se veramente vogliamo combattere l'evasione, dobbiamo introdurre strumenti che blocchino la grande evasione, uno strumento che deve entrare nel decreto fiscale, su cui ci deve essere accordo di governo, è quello del carcere per i grandi evasori, non può essere che evadono un miliardo e chiedono centomila euro". Lo dice Luigi Di Maio, parlando dagli Usa.

Per Di Maio non si può accettare "che lo Stato faccia il forte con i deboli e il debole con i forti, non possiamo pensare che il simbolo dell'evasione come dicono alcuni media sia l'elettricista, l'idraulico o il tassista, io non ci sto a scatenare la guerra tra i poveri". "Ci sono decine di miliardi di euro di evasione, c'è chi ha portato fuori dal Paese milioni di euro e poi li ha fatti rientrare con scudi fiscali al 5%", ricorda Di Maio.

"Un altro strumento che dobbiamo introdurre - sottolinea - è la confisca per sproporzione, uno che emette fatture false per oltre centomila euro, per noi quando si becca un grande evasore, non solo gli si confisca quello che ha, non solo per l'ammontare che ha evaso, ma anche qualcosa in più".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza