cerca CERCA
Lunedì 25 Gennaio 2021
Aggiornato: 07:14

Crisi governo, Di Maio: "Chi stacca spina non è più interlocutore"

14 gennaio 2021 | 20.36
LETTURA: 1 minuti

"Questa situazione di instabilità sta sicuramente danneggiando l'Italia anche agli occhi della comunità internazionale"

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA
(Adnkronos)

"Noi stiamo stati molto chiari, chi stacca la spina, chi mette in difficoltà il governo, non è più un interlocutore". Lo ha ribadito il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un riferimento a Matteo Renzi, parlando al Tg1. "Questa situazione di instabilità - ha sottolineato - sta sicuramente danneggiando l'Italia anche agli occhi della comunità internazionale".

Avanti con Conte, "lo sosteniamo con convinzione" ribadisce Di Maio, rispondendo a una domanda del Tg1 se si valutino altri nomi per la guida del governo. "Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è stato proposto da noi del M5S ben due volte, io stesso l'ho fatto da capo politico - rivendica Di Maio - si è guadagnato il rispetto internazionale, ha portato l'Italia a essere il primo Paese per miliardi di euro per il Recovery Fund e lo sosteniamo con convinzione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza