cerca CERCA
Domenica 24 Gennaio 2021
Aggiornato: 00:05

Di Maio-Salvini: "Aperti a dialogo con Ue"

02 dicembre 2018 | 18.19
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Palazzo Berlyamont, sede della Commissione Europea (FOTOGRAMMA)
Roma, 2 dic. (AdnKronos)

Pronti al dialogo con l'Europa sulla manovra ma senza rinunce. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, "ha evidenziato puntualmente l'apertura del governo a un dialogo franco e rispettoso con le Istituzioni europee, senza rinunce su quel patto con gli italiani fondato su equità sociale, lavoro, crescita e sviluppo sostenibile che costituisce la stella polare della nostra azione". Lo affermano in una dichiarazione congiunta i vicepremier, Luigi Di Maio e Matteo Salvini.

"E' cruciale - si legge - in un momento così importante per il nostro Paese, sapere di potersi affidare alle competenze e alle capacità di un presidente del Consiglio che, nell'interlocuzione con il presidente della Commissione europea Juncker e il Commissario Moscovici, sta spiegando in maniera encomiabile la dirompente portata delle scelte per il cambiamento".

L'AGENDA - "Conte - insistono i vicepremier - è la voce ideale dell'Italia in Europa rispetto ai contenuti di quel patto sociale con i cittadini a cui lavoriamo costantemente, superando le diverse sensibilità in nome dell'interesse degli italiani. Il presidente sta illustrando all'Europa le potenzialità dell’ampia agenda di riforme che riporterà il Paese a crescere, evitando il rischio di una terza recessione e aprendo all’Italia una prospettiva futura migliore".

LE MISURE - "Le nostre misure - assicurano Di Maio e Salvini - rimettono in moto l’occupazione e la produttività, tendendo la mano a chi è rimasto indietro in questi anni di crisi, dando respiro ai consumi e guardando agli investimenti come trampolino fondamentale per la crescita nel lungo periodo".

IL CONTRATTO - "Il presidente del Consiglio si sta dimostrando il garante ideale per la nostra interlocuzione con l'Europa e vogliamo ringraziarlo perché porta avanti con grande determinazione lo spirito del Contratto di governo".

Con Conte "il nostro Paese riesce sempre ad affermare le proprie posizioni e priorità, a testa alta e con determinazione. E' successo in questi giorni al G20 di Buenos Aires, dove Conte ha sostenuto in maniera impeccabile le linee guida della nostra azione di governo: l'impegno sull'ambiente che va protetto e tutelato, il tema della sostenibilità, la lotta senza quartiere alle diseguaglianze sociali tramite misure di equità e il progetto per il rilancio di una nuova stagione di crescita. Sono i temi che ci stanno a cuore e rispetto ai quali il presidente Conte ci rappresenta nel migliore dei modi ai massimi livelli, di fronte ai leader di tutto il mondo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza