cerca CERCA
Sabato 27 Novembre 2021
Aggiornato: 22:18
Temi caldi

Trovato il tesoro del 'cassiere' di Mokbel . Pm: un sequestro finito male

04 luglio 2014 | 10.49
LETTURA: 2 minuti

Diamanti, rolex e soldi trovati in un appartamento vicino Frosinone /FOTO. Secondo gli inquirenti Fanella sarebbe stato ucciso per aver reagito a un tentativo di rapimento. Ieri l'agguato alla Camilluccia, a Roma (FOTO). Era stato condannato a 9 anni per la truffa a Fastweb

alternate text

Trentaquattro bustine di diamanti, cospicue somme di denaro in dollari ed euro nonché cinque orologi di marca, uno dei quali Rolex incastonato di diamanti (FOTO). E' questo il tesoro di Silvio Fanella, il cassiere di Mokbel ucciso ieri mattina in agguato alla Camilluccia (Roma) (FOTO), trovato a Pofi, una località in provincia di Frosinone.

Il ritrovamento è stato fatto dai carabinieri del Ros e dagli agenti della Squadra Mobile nel corso di perquisizioni disposte dal pm Paolo Ielo. Gli orologi e le altre cose sono stati ritrovati in un appartamento di proprietà di Fanella e ora gli investigatori intendono stabilire se il tesoro possa essere appartenuto al gruppo che fa capo a Gennaro Mokbel.

Secondo i pubblici ministeri, Fanella potrebbe essere stato ucciso dopo un tentativo di rapimento fallito, visto che nel corridoio dell'appartamento sono stati trovati una borsa e fascette adesive.

I tre aggressori, presentatisi come finanzieri, puntavano a sequestrare Fanella per farsi poi indicare dove teneva il denaro. Davanti alla sua reazione avrebbero aperto il fuoco.

Per quanto riguarda l'inchiesta non è previsto per il momento che possano essere ascoltati Gennaro Mokbel o altre persone. Il primo che sarà ascoltato, non appena si sarà rimesso, è Giovanni Battista Ceniti, uno dei tre killer rimasto gravemente ferito durante l'agguato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza