cerca CERCA
Martedì 24 Maggio 2022
Aggiornato: 20:43
Temi caldi

Il caso

Diego Bianchi e il post della discordia sul terremoto, accuse di populismo per Zoro

25 agosto 2016 | 13.27
LETTURA: 4 minuti

alternate text
Il post della discordia sulla bacheca di Diego Bianchi, conduttore di 'Gazebo'

E' bastata una foto dell'elicottero che ha portato il premier Renzi nei luoghi del terremoto che ha colpito il Centro Italia per scatenate un putiferio sulla bacheca del conduttore di 'Gazebo' Diego Bianchi, in arte Zoro, ad Amatrice per documentare il disastro. Oggetto delle polemiche, l'immagine postata ieri su Facebook dal blogger che ritraeva uno dei veivoli, accompagnata da una breve didascalia: "Uno dei due elicotteri della Presidenza del Consiglio che ha portato via Renzi, Del Rio e Zingaretti". Niente di trascendentale, ma tanto è bastato ai follower del conduttore per leggere fra le righe una sottile polemica nei confronti del Governo e per accusare Bianchi di 'populismo'.

Secondo decine di commentatori, infatti, il post di Zoro sarebbe stato un chiaro riferimento agli eccessivi costi della politica, rappresentati in questo caso dall'elicottero del Governo. Una posizione - per altro mai espressa dal conduttore - che non è piaciuta ai suoi lettori, decisi a interpretare in questo senso la frase: "Diego Bianchi, sta cosa te la potevi risparmiare", scrive ad esempio Sergio, "Che vuol dire sta cosa?? Deve andá in risció?", ribatte Alessandro, "Pago fior di quattrini di tasse - si indigna Cristiano - anche perché il PdC arrivi subito dove deve arrivare. Ci mancherebbe che partivano in macchina e si fermavano 30 km prima come deficienti. Esigo un opportuno spiegamento di forze in questa e in altre occasioni. I populisti - conclude - aiutiamoli a casa loro". E ancora: "Secondo te - attacca Roberto - con cosa doveva andare?? oppure non doveva andare? Se non andava...perché non è andato?? e' andato ma doveva andare a piedi....se andava a piedi...se stava a atteggia'....commentatori da bar auto definiti giornalisti dal vostro sindacato di casta fate pace col cervello!!". Ma non solo: tra tanti commenti alterati, si fanno largo anche richieste di spiegazione, una delle quali - un semplice "E quindi??" - proveniente dal vicesegretario del Pd Roma Luciano Nobili, evidentemente rimasto interdetto dalla lapidaria didascalia.

A mettere una pietra sopra alle critiche ci ha pensato stamattina lo stesso Diego Bianchi con un nuovo e brevissimo post: "La foto dell'elicottero è una delle tante foto di quanto successo ieri. Niente di più, niente di meno. Poi - aggiunge - fate come ve pare". Detto fatto: tra i tanti complimenti per il lavoro che sta svolgendo, tante nuove polemiche in corso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza