cerca CERCA
Mercoledì 30 Novembre 2022
Aggiornato: 21:15
Temi caldi

Difesa, forte impatto in Italia

11 aprile 2019 | 12.16
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

C'è un forte impatto in Italia del settore Aerospazio&Difesa sull’economia nazionale. Secondo i dati messi in luce da Ey nel corso del convegno che ha organizzato a Roma "La Difesa come volano di crescita dell'economia nazionale", nel nostro Paese il comparto vale 13,5 miliardi di euro, esporta il 70% della produzione, impiega 160.000 persone (incluso l’indotto).

Gli analisti di Ey evidenziano che il settore Aerospazio&Difesa in Italia è il secondo settore per investimenti in Ricerca e Sviluppo (1,4 miliardi di euro). Con questi numeri, e nonostante il Paese dedichi alla difesa una quota contenuta del Pil (attorno all’1,5%), il settore rappresenta un asset decisivo per produzione industriale, export e innovazione.

Le analisi che Ey ha presentato alla presenza del ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, e dei vertici della Difesa italiana insieme ai leader delle più rilevanti aziende del settore, evidenziano che alcune caratteristiche dello scenario attuale, sia geopolitiche sia tecnologiche, con la diffusione su larga scala del digitale, possono favorire una nuova fase di sviluppo del settore Aerospazio e Difesa. Richiedono, però, "anche un cambio di paradigma" avvertono gli esperti di Ey.

Gli analisti di Ey sottolineano infatti che "la natura delle minacce cui la difesa deve far fronte appare oggi mutata: alle minacce tradizionali si affiancano quelle non convenzionali e ibride, quali attacchi informatici (cyber-warfare), pressioni economiche, attacchi atti a colpire infrastrutture critiche o fonti di approvvigionamento energetico".

In questo contesto, sottolineano, "la domanda di sicurezza evolve. Il mercato cybersecurity, ad esempio, a livello globale è in forte espansione" e si prevede che raggiungerà i 172 miliardi nel 2021. In Italia, si stima una spesa di 1,7 miliardi di euro nel 2018 con una previsione di crescita di 3 miliardi al 2021.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza