cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 00:04
Temi caldi

Difesa, tredicesima bilaterale Italia-Pakistan

26 novembre 2021 | 09.56
LETTURA: 2 minuti

alternate text

"Da 70 anni Italia e Pakistan sono legati da solidi rapporti di amicizia e da una importante collaborazione bilaterale in molti campi, tra cui quello della Difesa. Rapporti che possiamo ulteriormente consolidare". Ad affermarlo il generale di corpo d'armata Luciano Portolano, segretario generale della Difesa e Direttore Nazionale degli Armamenti, durante l'incontro con il suo omologo, il generale Ali Sadiq, Secretary del ministry of Defence Production, nel corso dei lavori della 13esima bilaterale Italia-Pakistan, che si è svolta nei giorni scorsi nel paese asiatico.

Il Comitato Bilaterale, che trae origine dall’accordo quadro ratificato dai due Paesi nel 2013, ha consentito di dare un ulteriore impulso ai rapporti con il Pakistan, identificando nuove modalità di collaborazione in materia di Sicurezza e Difesa tra i rispettivi comparti industriali. Sono state inoltre identificate alcune soluzioni idonee per incrementare la sostenibilità e la supportabilità dei sistemi e dei materiali di equipaggiamento forniti dall’industria nazionale alle forze armate pakistane.

Una fitta agenda di incontri e visite alle maggiori realtà produttive del paese hanno fornito alla delegazione Italiana di Segredifesa una chiara visione d'insieme del panorama industriale della Difesa pakistana. Ciò che è emerso, fa sapere Segredifesa, è l’estremo interesse della controparte a una maggiore cooperazione nello specifico settore, assieme alla comune volontà di sviluppare progetti di partenariato tra aziende, in modo da mettere insieme tecnologia italiana, manifattura e infrastrutture locali per creare un hub nella regione.

In occasione dell'incontro con la ministro per la produzione della Difesa, la signora Zobaida Jalal, il generale Portolano ha sottolineato il fondamentale ruolo che il Pakistan ha avuto e continua ad avere per la stabilizzazione e per la pace nella regione. La ministra, da parte sua, ha espresso parole di elogio per l'Italia, che ha definito un partner affidabile e privilegiato.

"Il Pakistan svolge un ruolo fondamentale nella regione", ha dichiarato il generale Portolano durante l'incontro con l'ambasciatore italiano, Andreas Ferrarese. "Il suo peso strategico è cresciuto e ha guadagnato centralità per la questione afghana. Ricordiamo, infatti, tra le altre cose, che il Pakistan condivide oltre 2.600 chilometri di confine con l'Afghanistan, con tutto ciò che da questo deriva", ha proseguito.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza