cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 19:58
Temi caldi

Taiwan: recuperati corpi di altre 4 vittime disastro aereo a Taipei

06 febbraio 2015 | 17.00
LETTURA: 2 minuti

Recuperati i corpi di altre 4 vittime dell'incidente dell'Atr72 della TransAsia Airways che mercoledì è precipitato in un fiume dopo aver urtato un ponte con a bordo 53 passeggeri e 5 membri dell'equipaggio. Il "Mayday" del pilota prima dello schianto (ASCOLTA)

alternate text

Entrambi i motori dell'aereo TransAsia, precipitato mercoledì a Taiwan, erano in stallo prima che l'aereo si schiantasse in un fiume. Lo ha reso noto Thomas Wang, direttore del Consiglio di sicurezza dell’aviazione civile incaricato dell’inchiesta, spiegando che la scatola nera dell'ATR 72-600 ha rivelato che i propulsori del velivolo dopo il decollo non sono riusciti a erogare abbastanza potenza per un tempo di circa due minuti.

Lo strumento di bordo ha registrato che l'aereo ha avuto problemi a un motore 37 secondi dopo essere partito dall'aeroporto di Songshan di Taipei. Il pilota ha subito lanciato l'allarme di "flame-out" e ha spento il secondo motore - quello di sinistra - per tentare di riavviarli entrambi, ma senza riuscirci.

Intanto i corpi di altre quattro persone sono stati ritrovati nelle prime ore di oggi a Taiwan dai soccorritori impegnati nelle ricerche sul luogo del disastro aereo. Il bilancio delle vittime del volo, sul quale si erano imbarcati 53 passeggeri e 5 membri dell'equipaggio, è così salito a 35: poche ore prima del ritrovamento di altri 4 corpi, l'Autorità dell'Aviazione civile aveva dato un bilancio ufficiale di 31 morti. Quindici le persone ancora ricoverate in ospedale. Alle operazioni di ricerca nel fiume Keelung partecipano oltre 300 soccorritori.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza