cerca CERCA
Martedì 09 Agosto 2022
Aggiornato: 08:36
Temi caldi

Disastro Airbus, concluse ricerche corpi delle 150 vittime

04 aprile 2015 | 16.15
LETTURA: 2 minuti

Continuano le ricerche degli effetti personali. Undici giorni fa il tragico schianto contro una montagna nel sud della Francia. Germanwings, la seconda scatola nera conferma: "Lubitz ha agito deliberatamente"

alternate text
(foto Infophoto)

Si sono concluse oggi, undici giorni dopo il tragico schianto contro una montagna nel sud della Francia, le ricerche dei corpi delle 150 vittime del volo della Germanwings. Lo ha annunciato la prefettura di Alpes-de-Haute-Provence, precisando che continuano invece le ricerche degli effetti personali delle vittime.

Nei giorni scorsi, il procuratore di Marsiglia Brice Robin ha dichiarato che sono stati isolati 150 profili di Dna dagli oltre 2000 campioni prelevati dal sito del disastro. Tuttavia ha precisato che non è detto che si tratti del Dna delle 150 vittime e che ci vorranno da "tre a cinque settimane" per procedere alle identificazioni.

Il volo Barcellona-Duesseldorf della low cost è precipitato il 24 marzo scorso, dopo che il copilota dell'Airbus, il 27enne Andreas Lubitz, ha chiuso fuori dalla cabina il pilota e si è schiantato deliberatamente contro una montagna.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza