cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 01:00
Temi caldi

Disastro e inquinamento delle acque, sequestro ex cava e pozzi nel casertano

13 maggio 2014 | 15.34
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Disastro ambientale e inquinamento delle acque. I carabinieri di Caserta hanno sequestrato l'ex cava tufacea denominata Cava Monti, nel comune di Maddaloni (Caserta) e 40 pozzi siti in un raggio di 500 metri circa dal margine esterno della cava. Il provvedimento di sequestro preventivo è stato emesso dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della Procura, in relazione ai reati di disastro ambientale e inquinamento delle acque. L'area è pari complessivamente a 61 ettari di terreno tra i comuni di Maddaloni e di San Marco Evangelista.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza